Giovani e Reddito di cittadinanza

Giovani e Reddito di cittadinanza

“È immorale dare il reddito di cittadinanza a chi non ha terminato l’obbligo scolastico o a chi, pur avendo un titolo di scuola superiore, non lavori e non sia impegnato in attività di formazione”. Queste sono le parole del Ministro Valditara, che attraverso una ricerca ha voluto legare il tema del reddito di cittadinanza alla dispersione scolastica. Il problema maggiore è che i fattori dell’abbandono della scuola non possono limitarsi al reddito di cittadinanza, ma sono molteplici ed estremamente differenti tra loro.

Pubblicato da Chiara Sgreccia

Giornalista freelance con un occhio rivolto agli esteri e l’altro al reportage sociale. Ho scritto per L’Espresso, Il Foglio, Marie Claire, InsideOver, Panorama, Il Sole 24 Ore, Financial Times. Dopo gli anni dell’università a Bologna dove mi sono laureata in Filosofia, oggi vivo tra Roma, Napoli e Milano.


La newsletter che ti porta nel mondo dei giovani 🚀

Iscriviti!